Progetto formativo

mission

Diploma di Collegio

Oltre a buoni risultati accademici, il mercato del lavoro richiede capacità trasversali come una buona capacità di comunicare con chiarezza, flessibilità e spirito di collaborazione, creatività e pensiero critico nella risoluzione di problemi complessi, capacità di intuire l’applicazione pratica delle conoscenze acquisite all’Università. Queste soft skills sono da tempo riconosciute come un fattore decisivo per rendere i neolaureati più competitivi sul mercato del lavoro.

È il motivo per cui i Collegi Universitari di Merito hanno individuato nello sviluppo delle competenze trasversali il valore aggiunto da offrire ai propri residenti. Integrando le conoscenze universitarie con il proprio progetto formativo, il Collegio vuole preparare gli studenti ad affrontare in modo consapevole, attivo e propositivo le sfide poste dal loro futuro professionale.

La Conferenza dei Collegi Universitari di Merito (CCUM) ha definito, dunque, un processo per rilasciare, al termine dell’esperienza collegiale, a ciascun residente un Diploma di Collegio con annesso certificato delle competenze nel quale vengono descritte le attività non formali ed informali, nonché le competenze trasversali acquisite durante il periodo di permanenza in Collegio.

Il valore effettivo del Diploma è attestato dai successi conseguiti nella vita e nel lavoro da chi è stato residente nei Collegi di Merito: in particolare, il 67,7% dei laureati trova lavoro entro tre mesi dal conseguimento del titolo di studio, il 79% entro sei mesi (Investire nel talento. IV Rapporto della Conferenza dei Collegi Universitari di Merito).

 

Dettagli
Secondo quanto stabilito all’art. 5, comma 3, lettera f) dalla Legge 240/2010, i Collegi Universitari di Merito “assicurano agli studenti servizi educativi, di orientamento e di integrazione dell’offerta formativa degli atenei“.
Gli studenti che superano con successo la formazione erogata dai Collegi Universitari di Merito, al termine della loro permanenza in Collegio, possono pertanto conseguire il “Diploma di Collegio”, certificato che attesta le competenze acquisite e che può essere presentato come certificazione aggiuntiva nella procedure di selezione delle amministrazioni pubbliche secondo quanto stabilito dai singoli bandi, ovvero presso datori di lavoro nel settore privato al fine di certificare le competenze, conoscenze e abilità acquisite durante l’esperienza di Collegio.
Il “Diploma di Collegio” viene rilasciato congiuntamente dal singolo Collegio Universitario e dalla CCUM, utilizzando un unico formato realizzato dalla CCUM e valido per tutti i Collegi Universitari di Merito. Il singolo Collegio è responsabile della certificazione delle attività svolte e delle competenze acquisite dallo studente, mentre la CCUM ha il compito di validare tali attività, in linea con i requisiti di qualità dell’offerta formativa svolta e con la normativa vigente in materia.

I PARTNER ISTITUZIONALI