La sfida educativa

  • Pierangelo Sequeri

    Professore di Teologia fondamentale - Facoltà Teologica dell'Italia Settentrionale, Milano

  • sabato 30 novembre 2019 - ore 9.30
Fondazione

Video integrale

L’obiettivo di un’educazione riuscita è la maturazione di un’altra persona, non l’opportunità di “replicarsi” in un altro essere umano. L’opera dell’educazione, che mira alla costituzione presso l’altro di un principio immanente di discernimento, deve infatti accompagnarsi alla costante elaborazione della più scrupolosa autocritica da parte dell’educatore stesso. Nel contesto di un buon rapporto educativo tra gli esseri umani è sempre necessario distinguere in maniera chiara tra il soggetto, il progetto e l’oggetto dell’educazione. L’educatore consapevole del proprio ruolo deve continuare in molti modi a ricordare la relatività della propria figura. Quando invece si accontenterà di suscitare nel suo interlocutore emulazione o dipendenza, la sua azione sarà inevitabilmente destinata al fallimento.

 

(da P. Sequeri, L’oro e la paglia. Meditazioni sull’educare alla scuola della Parola di Dio, Milano, Glossa, 2009)*

(*) I titoli contrassegnati con l'asterisco sono disponibili, o in corso di acquisizione, per la consultazione e il prestito presso la Biblioteca della Fondazione Collegio San Carlo (lun.-ven. 9-19)

Presso la sede della Biblioteca, dopo una settimana dalla data della conferenza, è possibile ascoltarne la registrazione.

Torna all'archivio conferenze