Missione istituzionale – Fondazione Collegio San Carlo

Missione istituzionale


La Fondazione San Carlo opera senza fini di lucro, ispirando la sua conduzione a criteri di efficienza gestionale, economica e finanziaria orientati al miglior perseguimento delle finalità istituzionali individuate nello Statuto, in cui l’Ente «si propone la formazione civile, intellettuale, professionale e religiosa dei giovani, anche oltre il compimento del corso degli studi, e l’elaborazione e la diffusione della cultura con particolare riferimento alle scienze filosofiche, umane, sociali e religiose».

Gli obiettivi di formazione dei giovani, ricerca scientifica e comunicazione culturale sono perseguiti tramite le attività del Collegio Universitario, della Scuola di Alti Studi, del Centro Culturale, del Centro Studi Religiosi e della Biblioteca.

Il Collegio offre agli studenti residenti servizi e strumenti volti all’accompagnamento negli studi, allo stimolo alla crescita personale, all’ampliamento del bagaglio culturale, all’acquisizione di competenze extracurriculari. La Scuola di Alti Studi sviluppa un autonomo progetto di formazione, con respiro internazionale e di carattere residenziale, per dottorandi in filosofia, scienze religiose, scienze umane e sociali. Il Centro Culturale e il Centro Studi Religiosi, attraverso una pluralità di iniziative (cicli di conferenze, convegni, pubblicazioni, spettacoli teatrali) mirano a costruire e a offrire al pubblico un lessico ragionato della cultura filosofica e religiosa della modernità. In un’ottica di formazione permanente e di diffusione della cultura, la Fondazione rende disponibile il patrimonio specializzato della propria Biblioteca, al quale sono dedicate attività di tutela e valorizzazione, così come al patrimonio storico, artistico e architettonico, oggetto di un costante impegno al mantenimento e alla qualificazione, nella convinzione che il rafforzamento del ruolo e della missione istituzionale dell’Ente non possa prescindere dal consolidamento e dallo sviluppo continuo di tutte le sue risorse culturali (materiali e di conoscenza) a vantaggio della città, della comunità nazionale e internazionale.

Approfondimenti