Ricerca, formazione e cultura alla Fondazione San Carlo – Fondazione Collegio San Carlo
Notizia Panini_2021

Ricerca, formazione e cultura alla Fondazione San Carlo

Una nuova pubblicazione edita da Franco Cosimo Panini


È dedicato alle attività culturali e di ricerca della Fondazione Collegio San Carlo di Modena il nuovo volume Sguardi sulla modernità, pubblicato da Franco Cosimo Panini con il sostegno di Fondazione di Modena, nell’ambito del progetto “La fortuna e la ricezione del classico nella modernità. A partire dall’eredità di Emilio Mattioli”.

Sguardi sulla modernità è il primo di tre volumi che ci accompagneranno fino al 2026, anno della celebrazione dei 400 anni di vita della Fondazione. Le successive pubblicazioni saranno rispettivamente dedicate alla storia della Fondazione dal 1970 al 2008 (volume previsto per il 2024) e ai quattro secoli di vita del Collegio e al suo patrimonio storico-artistico (volume previsto per il 2026).

Il volume attuale ripercorre, in modo ragionato, le attività culturali e di ricerca in campo umanistico realizzate dalla Fondazione Collegio San Carlo dal 2009 a oggi. Tali attività – realizzate dal Centro Culturale, dal Centro Studi Religiosi e della Scuola Internazionale di Alti Studi – hanno mirato allo sviluppo di un progetto autonomo, articolato e organico, svincolato dalla logica dell’evento, che fosse in grado di leggere le questioni della contemporaneità all’interno di un quadro storico di lungo periodo. Nel volume tali questioni sono state circoscritte intorno a cinque grandi aree tematiche – globalizzazioni, religioni, scienza, bene comune e utopia – sulle quali convergono i contributi emersi nei cicli di conferenze e di perfezionamento che sono stati tenuti da centinaia di docenti in questi ultimi anni.

Il volume – con la prefazione di Giuliano Albarani, presidente della Fondazione San Carlo – è a cura di Carlo Altini, direttore scientifico della Fondazione. Gli autori dei saggi sono Carlo Altini, Elio Franzini, Alfonso M. Iacono, Bruno Karsenti, Jörg Rüpke e Pierangelo Sequeri, tutti membri del Comitato Scientifico della Fondazione. Le immagini e le composizioni grafiche sono state realizzate da Antonella Battilani, dall’agenzia Le Maus (Reggio Emilia) e da Studio cento29 (Modena).

Torna all'archivio delle notizie

Pubblicata da: Fondazione il 20-12-2021