L'etica della vita nel tempo della complessità – Fondazione Collegio San Carlo

L'etica della vita nel tempo della complessità

etica

Luogo: Modena

Anno: 1988

Pagine: 82

Dimensioni: 17 x 24 cm

A partire dalla crisi dell’idea di “naturalità”, gli autori del volume si interrogano sui limiti etici, ecologici e religiosi in materia di scienze biologiche e sviluppo biotecnologico. In discussione risultano dunque questioni di bioetica, di ambiente, di diritto alla vita, di diritti degli animali e che, più in generale, declinano il nodo dei complessi e diversificati rapporti tra uomo e natura, tra naturale e artificiale, tra natura e cultura. Filo conduttore dei contributi è l’esigenza di ripensare le coordinate di un’etica capace di affrontare – senza sentimentalismi, ma anche senza cinismo – la questione della natura nell’epoca della complessità.

Collana

Indice

Brunetto Salvarani: L'etica della vita nel tempo della complessità - Giorgio Prodi: Verso un'etica fondata sulla biologia - Fabio Terragni: I problemi etici di fronte allo sviluppo delle biotecnologie - Giannino Piana: Natura e cultura. Appunti per una teologia della creazione - Armido Rizzi: La teologia di fronte all'ecologia - Gian Michele Tortolone: Etica e scienza. Assunzione della complessità e crisi di legittimazione - Guido Federzoni: Alcuni problemi di bioetica visti da un operatore sanitario

Acquista

8,00

113 disponibili

Carrello