Filologia testuale e interpretazione del testo: leggere Nietzsche – Fondazione Collegio San Carlo

Filologia testuale e interpretazione del testo: leggere Nietzsche

  • Andrea Orsucci

    Professore di Storia della filosofia - Università di Cagliari

  • da mercoledì 07 giugno 2017 a venerdì 09 giugno 2017
Scuola Alti Studi

1. La ‘trama infinita’ di un testo filosofico o letterario: considerazioni introduttive
2. Il valore filosofico della critica testuale: l’importanza dell’individuazione delle fonti (G. Pasquali, E. Betti e H.G. Gadamer)
3. Una sfida al lettore: Nietzsche interprete della filosofia di Feuerbach
4. Morris Feitelzohn, il filosofo immaginario di I.B. Singer
5. Gli impliciti riferimenti di una pagina dello Zarathustra di Nietzsche
6. Incrostazioni concettuali in un’opera letteraria: La pelle di Curzio Malaparte

Riferimenti Bibliografici

Fonti
- Feuerbach, Principi della filosofia dell’avvenire (1843), Torino, Einaudi, 1971*
- Nietzsche, Umano, troppo umano (1878-1880), Milano, Adelphi, 1965*
- Nietzsche, Genealogia della morale (1887), Milano, Adelphi, 1968*
Riferimenti letterari
- C. Malaparte, La pelle, Milano, Mondadori, 1978
- I.B. Singer, Shosha, Milano, Longanesi, 1978
Riferimenti filologico-testuali
- H.G. Gadamer, Verità e metodo, Milano, Bompiani, 2004*
- Pasquali, Storia della tradizione e critica del testo, Milano, Mondadori, 1974*
- Timpanaro, La genesi del metodo del Lachmann, Torino, Utet, 2010*
Letteratura secondaria
- Garin, La filosofia come sapere storico, Roma-Bari, Laterza, 1990*
- Orsucci, Da Nietzsche a Heidegger. Mondo classico e civiltà europea, Pisa, Edizioni della Normale, 2012*

(*) I titoli contrassegnati con l'asterisco sono disponibili, o in corso di acquisizione, per la consultazione e il prestito presso la Biblioteca della Fondazione Collegio San Carlo (lun.-ven. 9-19)

Torna all'archivio conferenze