Il libero arbitrio: teorie e problemi

  • Mario De Caro

    Professore di Filosofia morale - Università di Roma Tre

  • da giovedì 05 aprile 2018 a venerdì 06 aprile 2018
Scuola Alti Studi

Il seminario tratterà del tema del libero arbitrio, nelle sue implicazioni metafisiche, teologiche, etiche ed epistemologiche. Utilizzando le categorie forgiate dal dibattito degli ultimi trent’anni (che ha riportato tale tema al centro della scena filosofica), discuteremo dunque delle principali proposte a favore e contro il libero arbitrio che sono state presentate nel corso della storia del pensiero. In questa luce, si tratterà della rilevanza del libero arbitrio per la responsabilità morale, del nesso tra libertà umana e prerogative divine, della compatibilità del libero arbitrio con il determinismo e l’indeterminismo e delle ricadute teoriche per tale discussione dei dati che arrivano oggi da scienze cognitive, fisica, genetica e neuroscienze. Tra gli autori discussi ci saranno Epicuro, gli stoici, Tommaso, Hobbes, Spinoza, Locke, Leibniz, Kant, Hume e alcuni dei protagonisti del dibattito contemporaneo.

Riferimenti Bibliografici

  • G.E.M. Anscombe, Intenzione (1959), trad. it., Roma, Edusc, 2004;*
  • R. Chisholm, Person and Object, La Salle, Open Court, 1976;
  • D. Davidson, Azioni ed eventi (1980), trad. it., Bologna, Il Mulino, 1992;*
  • M. De Caro, Libero arbitrio. Una introduzione, Bari-Roma, Laterza 2004;*
  • M. De Caro, Azione, Bologna, Il Mulino, 2008;*
  • D. Dennett, L’evoluzione della libertà (2003), Milano, Cortina, 2004;*
  • L. Fonnesu, Dovere, Firenze, la Nuova Italia, 1998;
  • R. Kane (a cura di), Oxford Handbook of Free Will, Oxford, Oxford University Press, 2002;
  • F. Laudisa, Causalità. Storia di un modello di conoscenza, Roma, Carocci, 1999;*
  • E. Lecaldano, Etica, Milano, Tea, 1996;*
  • S.F. Magni, Teorie della libertà. La discussione contemporanea, Roma, Carocci, 2005;*
  • M. Mori, Libertà, necessità, determinismo, Bologna, Il Mulino, 2001;*
  • S. Nelli, Determinismo e libero arbitrio da Cartesio a Kant, Torino, Loescher, 1982;
  • R. Nozick, Invarianze. La struttura del mondo oggettivo (2001), Roma, Fazi, 2003;*
  • C. Pizzi, Eventi e cause. Una prospettiva condizionalista, Milano, Giuffré, 1997;*
  • K.R. Popper, J. Eccles, L’io e il suo cervello (1977), trad. it., 3 voll., Roma, Armando, 1978;
  • G. Strawson, Freedom and Belief, Oxford, Oxford University Press, 1986.

(*) I titoli contrassegnati con l'asterisco sono disponibili, o in corso di acquisizione, per la consultazione e il prestito presso la Biblioteca della Fondazione Collegio San Carlo (lun.-ven. 9-19)

Torna all'archivio conferenze