Guy G. Stroumsa – Fondazione Collegio San Carlo

Guy G. Stroumsa

Professore di Storia comparata delle religioni - Hebrew University of Jerusalem


è docente di Storia comparata delle religioni presso la Hebrew University of Jerusalem. La sua ricerca si divide in due campi di indagine: da un punto di vista tematico si concentra sulle categorie di “persona”, “coscienza” e “segreto” elaborate dalle antiche religioni del Medio Oriente (in particolare di orientamento gnostico), la cui rilevanza è evidente anche per la rilettura storico-religiosa dell’ebraismo e del cristianesimo; da un punto di vista metodologico si orienta intorno alla definizione delle diverse tradizioni di pensiero che caratterizzano la nascita e lo sviluppo della storia delle religioni in età moderna. Ha curato la pubblicazione di numerosi volumi collettanei di carattere storico-antropologico sulle religioni antiche: tra questi, Secrecy and Concealment (Leiden 1995, con Hans G. Kippenberg); Self, Soul and Body in Religious Experience (Leiden 1998, con Albert Baumgarten e Jan Assmann); Tolerance and Intolerance in Early Judaism and Christianity (Cambridge 1998, con Graham Stanton); Transformations of the Inner Self in Ancient Religions (Leiden 1999, con Jan Assmann). Tra le sue opere: Savoir et salut. Traditions juives et tentations dualistes dans le christianisme ancien (Paris 1992); Hidden Wisdom. Esoteric Traditions and the Roots of Christian Mysticism (Leiden 1996); Barbarian Philosophy. The Religious Revolution of Early Christianity (Tübingen 1999); La formazione dell’identità cristiana (Brescia 1999); La fine del sacrificio. Le mutazioni religiose della tarda antichità (Torino 2006).

Conferenze

02/03/2001

L'origine della storia comparata delle religioni

Guy G. Stroumsa

Scuola Alti Studi

26/02/2001

La naissance de la religion comparative dans l'Europe à l'age classique

Guy G. Stroumsa

Scuola Alti Studi

Pubblicazioni

Recensioni

Autore volume

Morcelliana

1999

2000

Giovanni Bazzana

Le mutazioni religiose della tarda antichità

Einaudi

2006

2007

Daniele Francesconi

Curatore volume