Lo spirito, la nazione, il destino

Aspetti della cultura tedesca da Verdun a Stalingrado

  • Stefano Poggi

    Professore di Storia della filosofia - Università di Firenze

  • da lunedì 04 giugno 2012 a mercoledì 06 giugno 2012
Scuola Alti Studi

1.    Neoromanticismo, rinascita religiosa, mistica
2.    L’anima tedesca e la guerra
3.    Il tramonto dell’Occidente
4.    Tecnica e mito
5.    Nichilismo e metafisica della violenza

Riferimenti Bibliografici

- J. Littell, Le benevole, Torino, Einaudi, 2007;
- D. Leupold, Dopo le guerre, Firenze, Le Lettere, 2011;
- T. Mann, Considerazioni di un impolitico, Milano, Adelphi, 1997*;
- E. Alessiato, L'impolitico. Thomas Mann tra arte e guerra, Bologna, Il Mulino, 2011*;
- J. Herf, Il modernismo reazionario. Tecnologia, cultura e politica nella Germania di Weimar e del Terzo Reich, Bologna, Il Mulino, 1988*;
- G. Benn, Lo smalto sul nulla, Milano, Adelphi, 1992;
- G. Benn, Lettere a Oelze, 1932-1945, Milano, Adelphi, 2006;
- K. Löwith, La mia vita in Germania prima e dopo il 1933, Milano, Il Saggiatore, 1988*;
- G. Lukács, L'anima e le forme, Milano, SE, 1991*;
- G. Lukács, La distruzione della ragione, Torino, Einaudi, 1964*;
- M. Heidegger, Holzwege. sentieri erranti nella selva, Milano, Bompiani, 2002*;
- L. Strauss-K. Löwith, Oltre Itaca, Roma, Carocci, 2012;
- E. Jünger, Nelle tempeste d'acciaio, Parma, Guanda, 1990;
- F. Meinecke, Cosmopolitismo e stato nazionale, Firenze, La Nuova Italia, 1975*;
- C. Schmitt, Romanticismo politico, Milano, Giuffré, 1981*.

(*) I titoli contrassegnati con l'asterisco sono disponibili, o in corso di acquisizione, per la consultazione e il prestito presso la Biblioteca della Fondazione Collegio San Carlo (lun.-ven. 9-19)

Altre conferenze del ciclo

Torna all'archivio conferenze