Memoria e nazione in Polonia – Fondazione Collegio San Carlo

Memoria e nazione in Polonia

Da Solidarnosc al futuro

  • Guido Franzinetti

    Professore di Storia dell'Europa Orientale - Università del Piemonte Orientale

  • martedì 22 aprile 2008 - 17.30
Centro Studi Religiosi

Audio integrale

L’intento di questo intervento è di fornire una panoramica generale del rapporto tra sensibilità religiosa e identità nazionale nella Polonia contemporanea. Nella parte introduttiva saranno delineati i tratti fondamentali dell’eredità della Polonia storica, dalla prima Polonia (terminata alla fine del XVIII secolo), all’epoca delle spartizioni (1795-1918), alla rinascita della Polonia all’epoca della II repubblica (1918-1939), nel corso della Seconda Guerra Mondiale. Nella seconda parte si illustreranno le caratteristiche essenziali della Polonia durante la fase fondatrice del sistema comunista, sino alla svolta dell’Ottobre polacco (1956). Nella terza parte si esaminerà la fase matura del sistema comunista in Polonia, sino all’emergere di Solidarnoœæ, il primo sindacato libero in un sistema comunista. Nella quarta parte si analizzerà l’esperienza di Solidarnoœæ, e il processo di progressiva dissoluzione del sistema comunista. Nella quinta parte sarà discussa l’esperienza della Polonia post-comunista, sino alle recenti elezioni polacche del 2007. Nelle conclusioni si cercherà di fornire un bilancio complessivo delle trasformazioni della società polacca, a 18 anni di distanza.

Riferimenti Bibliografici

- G. Castellan, « Dieu garde la Pologne!»: histoire du catholicisme polonais, 1795-1980, Paris, Laffont, 1981; - J.P. Himka, Religion and Nationality in Western Ukraine. The Greek Catholic Church in Galicia, 1867-1900, Montrèal, McGill-Queen's University Press, 1999; - E. Jagolla e. G. Meardi, Solidarnoœæ 20 anni dopo. Analisi, testimonianze e eredità, Soveria  Mannelli, Rubbettino, 2002; - A. Kemp-Welch, Poland. A Cold War History, Cambridge , Cambridge University  Press, 2008; - P. Kennedy, Il peso della libertà. L'Europa dell'Est dal 1989, Torino, EDT, 2008; - S. Kieniewicz, L'Église polonaise et la cause nationale au XIXe siècle, in C. Damiano Fonseca (a cura di), Istituzioni, cultura e società in Italia e in Polonia (sec. XIII-XIX), Lecce, Congedo, 1974, pp. 171-181; - J. Kloczowski (a cura di), Storia del cristianesimo in Polonia, Bologna, CSEO, 1980; - P. Michel, L'Église de Pologne et l'avenir de la  nation, Paris, Éditions du Centurion, 1981; - A. Roccucci (a cura di), Chiese e culture nell'Est europeo. Prospettive di dialogo, Milano, Edizioni Paoline, 2007;* - G. Weigel, Testimone della speranza. La vita di Giovanni Paolo II, protagonista del secolo, Milano, Mondadori, 1999.

(*) I titoli contrassegnati con l'asterisco sono disponibili, o in corso di acquisizione, per la consultazione e il prestito presso la Biblioteca della Fondazione Collegio San Carlo (lun.-ven. 9-19)

Presso la sede della Biblioteca, dopo una settimana dalla data della conferenza, è possibile ascoltarne la registrazione.

Altre conferenze del ciclo

Torna all'archivio conferenze