Lo sguardo seducente

Un'analisi teologica del sacro nella pubblicità

  • giovedì 16 aprile 1998 - 17,00
Centro Studi Religiosi

La prima parte della lezione, di carattere teorico, tratterà di un nuovo campo di studi, finora inesplorato dalla teologia contemporanea. Lungi dall’essere un semplice luogo di scambio commerciale, la pubblicità è in effetti un linguaggio specifico che dice molto sull’uomo di oggi, sul mondo che lo circonda, sui suoi desideri, le sue paure, le sue credenze. La questione di Dio, del religioso e delle religioni, della spiritualità di oggi e del passato è tutt’altro che assente dal paesaggio pubblicitario. Almeno per questo, ma anche perchè rivela lo stato della nostra società, la pubblicità interessa il teologo, il quale cerca di articolare un discorso su Dio nell’attualità del mondo.

La seconda parte della lezione sarà di carattere visivo: a partire dalle diapositive decodificheremo insieme diverse pubblicità che hanno in comune il fatto di utilizzare il religioso per fare vendere un prodotto o un servizio. Saremo attenti ai temi religiosi ricorrenti, al loro significato, alla retorica impiegata. Noteremo che la pubblicità, come ogni immagine e ogni messaggio, è culturalmente e temporalmente situata. Ci porremo anche la questione del livello cosciente o incosciente dell’uso e della recezione del religioso nella pubblicità.

Questa indagine è necessariamente pluridisciplinare e coniuga approcci diversi, ma complementari per studiare un tema che si colloca all’incrocio di diverse discipline: la sociologia, la psicologia sociale, l’antropologia, la storia dell’arte, la comunicazione e i media, infine la teologia.

Riferimenti Bibliografici


- R. Barthes, Rhétorique de l’image, «Comunication», 4, Paris, Seuil, 1964.
- J. Baudrillard, Le système des objets, Paris, Gallimard, 1970.*
- Benetton par Toscani, Catalogue d’exposition, Lausanne, Musée d’art contemporain,1995.
- F. Boespflug, La rue et les images, Paris, Cerf, 1990.
- Les «mythes» de la publicité, «Communication», 17, Paris, Seuil, 1971.
- E. Dumont, Publicité et Parole de Dieu, voix de l’éthique?, in «Nouvelle Revue de Theologie», 115, 1993, pp. 818-847.*
- U. Eco, La guerre de faux, Paris, Grasset, 1992.
- J.P. Keller, La galaxie Coca-Cola: essai sur la nostalgie des origines, Genève, Noir, 1980.
- A. Sauvageot, Figures de la publicité, figures du monde, Paris, PUF, 1987.
- J. Seguela, Pub story. L’histoire mondiale de la pub, Paris, 1994*.

Testi di riferimento per la lezione

- R. Barthes, Il messaggio pubblicitario, in L’avventura semiologica, Torino, Einaudi, 1991, pp. 27-32.
- J. Cottin, Dieu et la pub!, Genève-Paris, PBU-CERF, 1997, pp. 10-15.

(*) I titoli contrassegnati con l'asterisco sono disponibili, o in corso di acquisizione, per la consultazione e il prestito presso la Biblioteca della Fondazione Collegio San Carlo (lun.-ven. 9-19)

Presso la sede della Biblioteca, dopo una settimana dalla data della conferenza, è possibile ascoltarne la registrazione.

Altre conferenze del ciclo

Torna all'archivio conferenze