Emidio Campi

Professore emerito di Storia della Chiesa - Universität Zurich


Emidio Campi è professore emerito di Storia della Chiesa all’Università di Zurigo. È membro del comitato di redazione delle riviste «Zwingliana», «Reformation and Renaissance Review» e del comitato scientifico del «Bollettino della Società di studi valdesi». Visiting professor in numerose università (Buenos Aires, Montreal e Seul), si è occupato di storia del protestantesimo tra XVI e XVII secolo, dell’influenza della Riforma sulla storia culturale dell’età moderna e dello sviluppo del movimento ecumenico. Oltre ad aver promosso la pubblicazione delle opere di Vermigli e Bullinger e degli ordinamenti delle Chiese di Basilea e Zurigo, ha curato l’edizione italiana degli scritti di Calvino, Zwingli e Müntzer. Tra i suoi libri recenti: La battaglia delle vocali. L’autorità della Scrittura nel dibattito protestante (Bologna 2013); Shifting Patterns of Reformed Tradition (Göttingen 2014); Companion to the Swiss Reformation (a cura di, Leiden 2016).

Conferenze

03/10/2017

Variazioni sul tema della riforma della Chiesa

Emidio Campi

Centro Studi Religiosi

26/05/2015

Lo Scisma d'Occidente, il Concilio di Costanza e la condanna al rogo di Jan Hus e Girolamo da Praga

Emidio Campi

Scuola Alti Studi

13/01/2012

La dottrina della vocazione nelle culture protestanti

Emidio Campi

Centro Studi Religiosi

Tesi

Relatore