Iconology

Aspects of the Subject-Matter of European Art 1300-1650

  • da lunedì 16 maggio 2016 a venerdì 20 maggio 2016
Scuola Alti Studi

  1. Introduction. The principal of decorum
  2. Religious images and symbolism
  3. Religious narrative
  4. Exempla and representatives/history
  5. Mythology I
  6. Mythology II
  7. Personification
  8. Hieroglyphs, imprese and emblems

Riferimenti Bibliografici


FONTI

Valerio Massimo, Dicta et facta memorabilia (ed. it., Utet, Torino 2009*);
Jacopo da Varagine, Legenda Aurea (ed. it., Einaudi, Torino 1995*);
Francesco Marcolini, Le sorti intitolate Giardino di pensieri, Venezia 1540 (e 1550);
Horapollo, Hieroglyphica, Paris 1551 (prima edizione illustrata) (ed. it., BUR, Milano 1996*);
Enea Vico, Omnium Caesarum verissimae imagines ex antiquis numismatis desumptae, Venezia 1554;
Guillaume Du Choul, Discorso della religione antica de' Romani, Lyon 1556;
Pierio Valeriano, Hieroglyphica, Basel 1556 e segg.;
Vincenzo Cartari, Le imagini de i dei de gli antichi, Venezia 1556 e segg. (ed. it., Neri Pozza, Vicenza 1996*);
Cesare Ripa, Iconologia, Roma 1593 e segg. (ed. it., Einaudi, Torino 2012*).

BIBLIOGRAFIA SECONDARIA
M.M. Donato, Gli eroi romani tra storia ed exemplum. I primi cicli umanistici di Uomini Famosi, in S. Settis (a cura di), Memoria dell'antico nell'arte italiana, vol. II, I generi e i temi ritrovati, Einaudi, Torino 1985, pp. 97-154*.
E.H. Gombrich, Personification, in R. Bolgar (a cura di), Classical Influences on European Culture, A.D. 500-1500, Cambridge University Press, Cambridge 1971, pp. 247-257*.
E.H. Gombrich, Introduzione. Aspirazioni e limiti dell'iconologia, in Id., Immagini simboliche. Studi sull'arte nel Rinascimento, trad. it., Einaudi, Torino 1978, pp. 3-33*.
E.H. Gombrich, La Stanza della Segnatura di Raffaello e il carattere del suo simbolismo, in Id., Immagini simboliche, cit., pp. 121-145*.
R. Guerrini, Studi su Valerio Massimo. Con un capitolo sulla fortuna nell'iconografia umanistica, Perugino, Beccafumi, Pordenone, Giardini, Pisa 1981.
C. Hope, Artists, Patrons and Advisers in the Italian Renaissance, in G.F. Lytle e S. Orgel (a cura di), Patronage in the Renaissance, Princeton University Press, Princeton 1981, pp. 293-343*.
C. Hope, Altarpieces and the Requirements of Patrons, in T. Verdon e J. Henderson (a cura di), Christianity and the Renaissance, Syracuse University Press, Syracuse (NY) 1990, pp. 535-571*.
E. Mâle, Le origini del gotico. L'iconografia medioevale e le sue fonti, trad. it., Jaca Book, Milano 1986.
E. McGrath, Subjects from History, 2 voll., Harvey Miller, London 1997 (in particolare il primo volume: introduzione e capitoli 1 e 3).
E. Panofsky, Iconografia e iconologia. Introduzione allo studio dell'arte del Rinascimento, in Id., Il significato nelle arti visive, trad. it., Einaudi, Torino 1962, pp. 29-57*.
J. Seznec, La sopravvivenza degli antichi dèi. Saggio sul ruolo della tradizione mitologica nella cultura e nell'arte rinascimentali, trad. it., Boringhieri, Torino 1981*.
R. Wittkower, I geroglifici nel primo Rinascimento, in Id., Allegoria e migrazione dei simboli, trad. it., Einaudi, Torino 1987, pp. 223-249*.

(*) I titoli contrassegnati con l'asterisco sono disponibili, o in corso di acquisizione, per la consultazione e il prestito presso la Biblioteca della Fondazione Collegio San Carlo (lun.-ven. 9-19)

Torna all'archivio conferenze