Jan Assmann – Fondazione Collegio San Carlo

Jan Assmann

Professore di Egittologia - Universität Heidelberg


è docente di Egittologia presso l’Università di Heidelberg. Ha insegnato a Parigi, a Gerusalemme e alla Yale University. Attraverso le sue ricerche storiche e antropologiche sulla civiltà egizia e sulle altre grandi civiltà antiche è giunto a formulare una teoria della scrittura e del ricordo come elementi costitutivi della memoria culturale. Tra le sue pubblicazioni più recenti: Ägypten: eine Sinngeschichte (Monaco 1996); La memoria culturale. Scrittura, ricordo e identità politica nelle grandi civiltà antiche (Torino 1997); Moses the Egyptian (Cambridge, Mass., 1997), trad. it. Mosè l’egizio (Milano 2000); Fünf Stufen auf dem Wege zum Kanon (Münster 1999). Ha curato, tra gli altri: Text und Kommentar (Monaco 1995), con B. Gladigow; Geheimnis und Offenbarung (Monaco 1998), con A. Assmann e T. Sundermeier; Transformations of the Inner Self in Ancient Religions (Leida 1999), con G.G. Stroumsa; Potere e salvezza. Teologia politica nell’antico Egitto, in Israele e in Europa (Torino 2002); La morte come tema culturale (Torino 2002); Non avrai altro Dio (Bologna 2007).

Conferenze

12/05/2000

Riflessioni su Mosè e il monoteismo in Freud

Jan Assmann

Scuola Alti Studi

08/05/2000

And the Rise of Monoteism in the Ancient Near East

Jan Assmann

Scuola Alti Studi

Recensioni

Autore volume

Adelphi

2000

2001

Luciano Grandi

Einaudi

1997

1997

Luciano Grandi

Einaudi

2002

2002

Daniele Francesconi

Teologia politica nell'antico Egitto, in Israele e in Europa

Einaudi

2002

2003

Sergio Carletto

Il monoteismo e il linguaggio della violenza

il Mulino

2007

2008

Luciano Grandi