Eros e agape – Fondazione Collegio San Carlo

Eros e agape

La natura paradossale dei legami contemporanei

  • martedì 22 gennaio 2008 - 17.30
Centro Studi Religiosi

Nella tradizione occidentale non si parla d’amore in un unico senso. Mentre il mondo greco preferisce interpretare l’amore come un desiderio di altro, la tradizione religiosa ebraico-cristiana pone più decisamente l’accento sull’aspetto della gratuità e del dono, giustificando tale atteggiamento come risposta a un comando divino. È questo il modo in cui, rispettivamente, vengono intesi eros e agape. Ma se fra eros e agape vi è certamente distinzione, non per questo vi è esclusione reciproca. Anzi: vi è, attestato dalla nostra esperienza, un vero e proprio intreccio tra ottica del desiderio e pratica del dono. Il desiderio, infatti, è talvolta desiderio più di dare che di ricevere, il dono troppo spesso desidera un contraccambio. Il desiderio può farsi offerta; il dono può trasformarsi in pretesa. Da questa situazione nascono modi di vita paradossali che verranno specificamente analizzati: dall’esperienza mistica alla figura di don Giovanni.
Oggi però il quadro si è ulteriormente complicato. Oggi: nell’epoca dei legami leggeri e delle passioni fredde, degli atteggiamenti fondamentalistici e dei gesti insensati. Qual è il senso dell’amore, dunque, nell’epoca di Internet? Cercherò di rispondere studiando le trasformazioni contemporanee del desiderio e del dono: ad esempio segnalando il superamento del modello romantico, fondato sull’ideologia della spontaneità, a favore di un uso diverso, prospettico e non retrospettivo, dell’immaginazione. Muta così il modo in cui è possibile costruire legami. Muta, anzi, l’esperienza stessa del legame. Tanto più nelle sue forme istituzionalizzate, come la famiglia. Ne deriva il bisogno di ripensare la stabilità, il senso e il valore coinvolgente della relazione in tutte le sue modalità

Riferimenti Bibliografici

- A. Fabris, I paradossi dell'amore tra grecità, ebraismo e cristianesimo, Brescia, Morcelliana, 2004;* - E. Illouz, Intimità fredde. Le emozioni nella società dei consumi, Milano, Feltrinelli, 2007;* - V. Jankélévitch, Les Vertus et l'Amour, Flammarion, Paris, 1986 ; - J.-L. Marion, Il fenomeno erotico, Firenze, Cantagalli, 2007;* - M. Susman, Il senso dell'amore, Reggio Emilia, Diabasis, 2007.*

(*) I titoli contrassegnati con l'asterisco sono disponibili, o in corso di acquisizione, per la consultazione e il prestito presso la Biblioteca della Fondazione Collegio San Carlo (lun.-ven. 9-19)

Presso la sede della Biblioteca, dopo una settimana dalla data della conferenza, è possibile ascoltarne la registrazione.

Altre conferenze del ciclo

Torna all'archivio conferenze

Approfondimenti