XXIV Convegno nazionale dei dottorati di ricerca in Filosofia – Fondazione Collegio San Carlo

XXIV Convegno nazionale dei dottorati di ricerca in Filosofia

Fondazione Collegio San Carlo, Modena

  • da mercoledì 02 settembre 2015 a giovedì 03 settembre 2015 - 9.00
Scuola Alti Studi

Il convegno, aperto al pubblico, è organizzato dalla Fondazione San Carlo in collaborazione con l’Istituto Banfi di Reggio Emilia, il Coordinamento nazionale dei dottorati di ricerca in filosofia, il PRIN Realismo e oggettività, il PRIN La riflessione morale di fronte al «mind-body problem».

Programma
Mercoledì 2 settembre 2015

ore 9-11 (sala dottorato)
FILOSOFIA E TEORIE DELLA CONOSCENZA TRA UMANESIMO ED ETÀ MODERNA
Direttore: Francesca Crasta (Università di Cagliari)

La riforma della filosofia nella Repastinatio di Lorenzo Valla
Paolo Castaldo – Università di Salerno

Gli sviluppi della riflessione cartesiana sul lume naturale
Claudia Matteini – Università di Torino

La tesi tripartita di Locke
Andrea Togni – Università del Piemonte Orientale

Ore 9-11 (sala biblioteca)
ANTROPOLOGIA E TEOLOGIA NELLA FILOSOFIA ELLENISTICA
Direttore: Franco Ferrari (Università di Salerno)

Aspetti della teologia d’età alessandrina fra aristotelismo e platonismo
Selene Iris Siddhartha Brumana
– Università di Padova

Il serpente di bronzo secondo Filone Alessandrino nelle Legum Allegoriae II, 79-81
Ludovica De Luca
– Università di Roma Tre e Roma "Tor Vergata"

Ore 11-13 (sala dottorato)
PROBLEMI DI FILOSOFIA TEORETICA CONTEMPORANEA
Direttore: Marcello Frixione (Università di Genova)

L’autocoscienza preriflessiva tra fenomenologia e filosofia della mente
Mariaflavia Cascelli – Università di Roma Tre e Roma "Tor Vergata"

Dalla semplicità alla complessità. Un approccio cognitivistico
Andrea Zeppi – Università di Messina

Su alcuni aspetti storici ed epistemologici delle neuroscienze contemporanee
Mattia Della Rocca – Università di Pisa e Firenze

Ore 11-13 (sala biblioteca)
ETICA E TEORIA DELL’AZIONE NELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA
Direttore: Mario De Caro (Università di Roma Tre)

– Il mind-body problem e l’isomorfismo di Wolfgang Köhler
Alfonsina Acito – Università di Parma

– Putnam e la semantica dei termini artefattuali. Una nuova prospettiva
Irene Olivero – Università di Padova

Ridefinire la libertà: la teoria di Philip Pettit
Maria Stefania Lio – Università di Pisa e Firenze

Ore 14.30-15.30 (sala dottorato)
FILOSOFIA E SCIENZA IN ETÀ MODERNA
Direttore: Antonello La Vergata (Università di Modena e Reggio Emilia)

Linguaggio come strumento: un’analisi digitale degli ultimi scritti di Christiaan Huygens
Ludovica Marinucci – Università di Cagliari

Ore 15-17 (sala biblioteca)
FILOSOFIA ED EPISTEMOLOGIA IN ETÀ MODERNA
Direttore: Francesca Crasta (Università di Cagliari)

Il ruolo dell’esperienza e del metodo nel De praxi medica di Giorgio Baglivi
Luca Tonetti – Università di Roma "La Sapienza"

Il materialismo in Inghilterra tra Seicento e Settecento: materia pensante e anima mortale
Sara Salati – Università di Parma

Jean-Jacques Rousseau: Narcisse ou l’Amant de lui-même. Rappresentazione, apparenza e riflessione
Anna Romani – Università di Pisa e Firenze

Ore 15.30-17 (sala dottorato)
FILOSOFIA E ANTROPOLOGIA NELLA FILOSOFIA DEL NOVECENTO
Direttore: Giuseppe Cantillo (Università di Napoli "Federico II")

L’antinomia portante dell’essere umano. Filosofia e psicoanalisi. Jaspers e Freud
Irene Milazzo – Università di Roma Tre e Roma "Tor Vergata"

– Tra desiderio e legge: ipotesi per una rilettura di Kojève

Claudia Cimmarusti – Università Cattolica di Milano

Ore 17 (teatro)
CINEMA E FILOSOFIA
OLTRE LO SCHERMO: IL MONDO ATTRAVERSO IL CINEMA

Discussione pubblica

Presiede: Gianna Gigliotti
Intervengono: Mario De Caro, Giuseppe Di Salvatore

Giovedì 3 settembre 2015

ore 9-11 (sala dottorato)
LA QUESTIONE DELL’ESISTENZA NELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA
Direttore: Rocco Ronchi (Università dell’Aquila)

– Substantialis morbus. Ravaisson e la concezione razionalistica della patologia
Denise Vincenti – Università di Pisa e Firenze

Tempo oggettivo e tempo soggettivo nel pensiero di Vladimir Jankélévitch
Giulia Maniezzi – Università Cattolica di Milano

Un’altra maniera di essere corpo. Animalità e umanità nella fenomenologia di Merleau-Ponty
Lucia Zaietta
– Università di Genova

ore 9-11.30 (sala biblioteca)
FILOSOFIA E TEOLOGIA NEL MEDIOEVO
Direttore: Gianfranco Fioravanti (Università di Pisa)

La dialettica tra essere e dover essere nell’etica di Anselmo d’Aosta
Luigi Oddi – Università di Roma "La Sapienza"

Il principio di individuazione nel Commento di Landolfo Caracciolo alle Sentenze di Pietro Lombardo. Edizione del testo e studio
Monia Mancinelli
– Università di Salerno

La controversia tra medici e filosofi nei testi buridaniani di filosofia naturale
Chiara Beneduce
– Università di Pisa e Firenze

Il peccato dell’angelo: la posizione di Tommaso d’Aquino
Angela Federica D’Ercole – Università di Salerno

ore 11-13 (sala dottorato)
METODI E TEORIE DELLA CONOSCENZA NEL PENSIERO MODERNO
Direttore: Beatrice Centi (Università di Parma)

Libertà e principio di ragion sufficiente in Crusius e Kant
Angela Meoli – Università di Napoli "Federico II"

Il ruolo degli esempi nell’etica kantiana
Arianna Ragnoli – Università di Torino

Le fonti critiche di Nietzsche nel frammento Su Schopenhauer del 1868: da Haym e Überweg alla metafisica come Begriffsdichtung di Lange
Simona Apollonio – Università del Salento

ore 11.30-13 (sala biblioteca)
LOGICA E ONTOLOGIA NEL PENSIERO ANTICO
Direttore: Stefano Maso (Università Cà Foscari di Venezia)

Sui molti significati di «sostrato»: Aristotele, Metafisica Z 3 e 13
Elisabetta Puddu – Università di Padova

Per una storia dellʼargomento dellʼallucinazione nellʼantichità (V – I sec. a.C.)
Sandro Passavanti – Fondazione San Carlo, Modena

ore 14.30-16 (sala dottorato)
TEORIE DELLA CONOSCENZA E TEORIE MORALI NEL PENSIERO CONTEMPORANEO
Direttore: Beatrice Centi (Università di Parma)

Gerarchia dei valori e intuizione morale: alcune questioni
Fabio Mancini
– Università di Pavia

Fenomenologia del contesto: il categoriale nell’esperienza
Giulia Maria Eugenia Lanzirotti – Università di Torino

ore 15-17.45 (sala biblioteca)
ERMENEUTICA E FENOMENOLOGIA NELLA FILOSOFIA DEL NOVECENTO
Direttore: Alfonso M. Iacono (Università di Pisa)

Heidegger lettore di Schelling
Stefano Veluti – Università di Macerata

Fenomeno ed esistenza nella fenomenologia strutturale di Heinrich Rombach
Stefano Fabio Rossi – Università Cattolica di Milano

La filosofia della storiografia di Isaiah Berlin
Luca Demontis – Fondazione San Carlo, Modena

Sogguardando il nulla: l’«enigma» della negazione nel pensiero di Emanuele Severino
Riccardo Berutti – Università di Cagliari

ore 16-18 (sala dottorato)
ONTOLOGIA E ANTROPOLOGIA NELLA TRADIZIONE PLATONICA
Direttore: Angela Longo (Università dell’Aquila)

Una ricognizione preliminare per un’ipotesi di ricezione del Parmenide negli autori medioplatonici
Chiara Bonuglia – Università di Salerno

I presocratici nelle Enneadi. Studio delle fonti di Plotino
Giulia Guidara Università di Trento

Il sacrificio neoplatonico come ὁμοίωσις θεῷ κατὰ τὸ δυνατόν
Eleonora Zeper – Università di Roma Tre e Roma "Tor Vergata"

ore 17.45-19.15 (sala biblioteca)
TEORIE MORALI TRA OTTOCENTO E NOVECENTO
Direttore: Giuseppe Cantillo (Università di Napoli "Federico II")

Estasi della ragione e libertà divina. Percorsi ermeneutici nell’ultimo Schelling
Daniele Campesi
– Università di Cagliari

Perdita del centro. Crisi del Novecento e «crisi» dell’arte nella riflessione di Benedetto Croce
Chiara Cappiello
– Università di Napoli "Federico II"

Sul concetto di applicazione. Etiche applicate e filosofia morale
Fabio Fossa
– Università di Pisa e Firenze

ore 18-19 (sala dottorato)
METODI E PROBLEMI DELLA TEORIA CRITICA
Direttore: Italo Testa (Università di Parma)

Il maestro negletto: Hans Cornelius e la formazione universitaria del giovane Theodor Wiesengrund Adorno
Elena Corsi – Università di Urbino

Altre conferenze del ciclo

Torna all'archivio conferenze