Lavoro manuale e lavoro intellettuale nella cultura cristiana medievale – Fondazione Collegio San Carlo

Lavoro manuale e lavoro intellettuale nella cultura cristiana medievale

  • Silvana Vecchio

    Docente di Storia della filosofia medievale - Università di Ferrara

  • martedì 16 novembre 2010 - 17.30
Centro Studi Religiosi

Video integrale

È stato più volte sottolineato come nel corso del XII secolo la riflessione scolastica sul tema del lavoro abbia avviato una revisione radicale della concezione tradizionale che la cultura medievale ha elaborato su questo tema e che appare sostanzialmente riducibile al modello monastico. Il dibattito che si sviluppa nell’Università di Parigi e che vede contrapposti in un conflitto, a tratti molto violento, clero secolare e Ordini mendicanti rappresenta per circa un ventennio una sorta di laboratorio permanente all’interno del quale prende forma una nuova idea di lavoro, destinata a permeare profondamente la cultura occidentale. Una più positiva valutazione del lavoro manuale, il riconoscimento della specificità del lavoro intellettuale, la legittimazione della divisione del lavoro, l’idea di remunerazione come sua componente strutturale, sono tutti elementi che, almeno in forma embrionale, affondano le loro radici nella riflessione dei teologi scolastici.

(da S. Vecchio, Povertà, mendicità e lavoro negli scritti di San Bonaventura, in A. Cacciotti e M. Melli, a cura di, La grazia del lavoro, Milano, Edizioni Biblioteca Francescana, 2010, p. 79)*

Riferimenti Bibliografici

- AA.VV., Lavorare nel Medioevo. Rappresentazioni ed esempi dell'Italia dei sec. X-XVI, Todi, Centro di studi sulla spiritualità medievale, 1983; - L. Bianchi (a cura di), La filosofia nelle università. Secoli XIII-XIV, Firenze, La Nuova Italia, 1997; - A. de Vogüé, Travail et alimentation dans les Règles de Saint Benoit et du Maître, in «Revue Bénédectine», LXXIV, 1964, pp. 9-79; - J. Hamesse e C. Muraille-Samaran (a cura di), Le travail au Moyen Age. Une approche interdisciplinaire, Louvain-la-Neuve, Université Catholique de Louvain, 1990; - R. Lambertini, La povertà pensata. Evoluzione storica della definizione dell'identità minoritica da Bonaventura a Ockham, Modena, Mucchi, 2000;* - J. Le Goff, Tempo della Chiesa e tempo del mercante, Torino, Einaudi, 1977.*

(*) I titoli contrassegnati con l'asterisco sono disponibili, o in corso di acquisizione, per la consultazione e il prestito presso la Biblioteca della Fondazione Collegio San Carlo (lun.-ven. 9-19)

Presso la sede della Biblioteca, dopo una settimana dalla data della conferenza, è possibile ascoltarne la registrazione.

Altre conferenze del ciclo

Torna all'archivio conferenze